Saturday, March 04, 2006

Human Rights Watch sulla riabilitazione delle donne libiche

Donne e ragazze Libiche, accusate di aver macchiato l'onore delle loro famiglie, vengono tenute in istituti di riabilitazione sociale che non sono altro che prigioni!

E' quanto ci dice l'autorevole Human Rights Watch di New York.

Alcune di queste giovani, detenute contro la loro volonta' e senza alcuna rappresentazione o supporto legale, finiscono in queste "prigioni" con l'accusa di essere state violentate (sic!)!

E quando in Libia una donna e' vittima di violenza sessuale subisce l'ostracismo della famiglia e della comunita'!

E' quanto e' successo ad una detenuta intervistata da HRW.
Lei stessa si e' presentata all'istituto dopo essere stata violentata per strada. Fosse ritornata a casa, suo fratello l'avrebbe uccisa!

(trovi tutto l'articolo sull'emancipazione femminile "presso Gheddafi" cliccando qui)

1 Comments:

Blogger G. said...

Un bel blog, ricco di informazioni interessanti e con giudizi equilibrati.
Complimenti

7:10 PM  

Post a Comment

Subscribe to Post Comments [Atom]

<< Home